Tag

, , , , , , ,

Fabiana che legge Fabiana

Amo prendermi il mio tempo per ammirare, ponderare, cercare l’incastro perfetto, assaporare l’essenziale.

I tempi in cui viviamo mi e ci impongono un ritmo accelerato e frenetico e, spesso, mi sento come un criceto rinchiuso in una gabbia che corre disperato dentro a una ruota per rimanere sempre fermo nello stesso punto.

Ecco, io ho trovato il modo per spezzare questo meccanismo: mi circondo di bellezza, decidendo io il ritmo del mio tempo.

Di questo e di molto altro parlo con la bravissima giornalista Cristina Insalaco, che – su “La Stampa” del 06 febbraio 2016 – ha pubblicato un articolo bellissimo e per il quale la ringrazio affettuosamente.

Lo ammetto, sono felice. Anche perché – in un battito di ciglia – tutto può cambiare e un giorno come tanti può trasformarsi in una giornata fantastica!

Per visualizzare la pagina de “La Stampa”, cliccare qui.

§ § §

I love to take my time to admire, to reflect, to search for the perfect joint, to taste the essential.

Our times impose us a fast and agitated rhythm and I often feel like a hamster closed in a cage which runs into a wheel to remain in the same place.

I found the way to break this mechanism: I surround myself of beauty and I decide the rhythm of my time.

I conversed with Cristina Insalaco of these things and much more. She is a very good journalist who published an unique article on 6th February 2016 in “La Stampa”. I thank her very much.

I am happy. Also because – in a blink of an eye – all can change and a normal day can become a fantastic day!

If you want to visualize the page of “La Stampa”, you can click on here.

Annunci