Tag

, , , , , , , , , , , ,

Settimana del cervello 2015

Dal 16 al 21 marzo si è tenuta la “Settimana del cervello 2015“, un ciclo di incontri mondiali inerente al settore delle neuroscienze che a Torino, nella prestigiosa sede de “Il Circolo dei lettori”, ha approfondito la tematica “Games and the Brain“.

E’ il secondo anno che seguo questo tipo di manifestazione e ne sono sempre più affascinata, per cui vi consiglio, anche se non siete degli addetti ai lavori, di presenziare il prossimo anno (non temete, ci sarò io a ricordarvelo!).

Cosa ho imparato dai professionisti che ho avuto la fortuna di seguire?

  1. Vincere al Superenalotto è un evento praticamente impossibile, anche se per la legge dei numeri davvero grandi qualcuno che farà sei ci sarà!
  2. Viviamo in uno small world: al massimo cinque persone separano me da Kevin Bacon (six degrees separation)
  3. La meditazione aiuta a modulare le attività del cervello a riposo
  4. Le persone provano una forte avversione al rischio quando calcolano possibili vincite, mentre provano una forte propensione al rischio quando calcolano possibili perdite

Adoro scoprire come funziona il mio cervello e sorrido nel pensare a tutti i dettagli e agli aspetti che mi perdo semplicemente perché non li sto cercando!

Annunci